Home » Archivi, Tonalestate 2009

Messaggi Augurali e Saluti a Tonalestate 2009

4 luglio 2010 Nessun Commento

Achille Silvestrini
(Cardinale, già Prefetto della Congr. per le Chiese Orientali)
Sono lieto di inviare un saluto al vostro incontro di Tonalestate e sono altrettanto lieto che sia con voi Sua Eccellenza Monsignor Claudio Maria Celli che vi porterà una parola di grande significato. Il tema di quest’anno è straordinariamente significativo e io mi unisco alla vostra preghiera e alle vostre sempre acute riflessioni.

Noam Chomsky
(Massachusset Institute of Technology)
I very much appreciate the re-invitation.  As before, it is very tempting.  I’m afraid, however, that as before, I am unable to travel this summer.  I had already made some travel commitments, but was compelled to cancel them, and cannot add anything new.  Very sorry.
Ho molto apprezzato il vostro nuovo invito. Come l’altra volta sono molto tentato. Mi dispiace comunque, come è stato l’altra volta, non posso viaggiare quest’estate.
Avevo già preso alcuni impegni di viaggio, ma sono stato costretto a cancellarli e non posso aggiungerne di nuovi.
Mi dispiace davvero molto

Emanuele Severino
(filosofo, già prof. di Filosofia Teoretica a Ca’ Foscari di Venezia)
Ai cari amici di Tonalestate, desidero mandare il mio saluto più cordiale. Purtroppo quest’anno non mi è stato possibile partecipare al vostro convegno che – se me lo permettete – vorrei piuttosto chiamare “nostro”. E mi dispiace di non essere tra voi anche perché credo che il tema di quest’anno sia il più alto di tutti – di tutti – in senso assoluto.
Alla mia cara amica Maria Paola Azzali, che guida con grande perizia e intelligenza i nostri incontri, i miei auguri affettuosi di rimettersi rapidamente dal disagio che la sua caviglia le sta procurando proprio in questi giorni.
A tutti i miei auguri di buon lavoro.

Luigi Bressan
(Arcivescovo di Trento)
Gentile Presidente Maria Paola Azzali,
a nome di mons. Bressan Le comunico che l’Arcivescovo ringrazia vivamente per il cortese invito a partecipare alla giornata di inizio della manifestazione culturale che da dieci anni l’Associazione Tonalestate organizza a Ponte di Legno, Passo del Tonale e Vermiglio e che quest’anno ha per titolo “Come l’uom s’etterna”.
Purtroppo gli impegni assunti in precedenza non consentono all’Arcivescovo di prendere parte; augura comunque a Lei e ai suoi collaboratori un ottimo esito dell’interessante iniziativa. Le chiedo scusa del ritardo nel darLe questa risposta, ma ho tentato più volte senza esito di mettermi in contatto con Lei per via telefonica secondo il numero riportato sulla lettera di invito. Con un cordiale saluto, don Rolando Covi (segretario)

Johan Baptist Metz
(teologo, Università di Muenster)
Dear Mrs. President,
I just came back from a long USA-lecture-tour. I am sorry but I am no longer “free” from the 1-10th of August.
With my best wishes for the meeting

Cara Presidente,ritorno ora da un lungo tour di conferenze negli Usa. Mi dispiace molto, ma già da molto non sono “libero” per il periodo 1-10 agosto.
Con i miei migliori auguri per il convegno

Francois Houtart
(filosofo, Università di Lovanio)
Chère Présidente,
Merci beaucoup de cette invitation si sympathique et que j’aurais volontiers accepté si je n’avais pas déjà des engagements en Amérique Centrale à cette époque. Je le regrette donc beaucoup.
Meilleurs succès pour cette initiative.
Très cordialement vôtre.

Cara Presidente,
la ringrazio molto per questo invito così simpatico e che avrei volentieri accettato se non avessi già degli impegni in America Centrale in quel periodo. Mi dispiace dunque molto.
Auguro il migliore successo per questa iniziativa.
Molto cordialmente vostro.

Jean Marie Petitclerc
(Associazione Valdocco France)

D’astreinte durant le mois d’août dans le nouveau foyer d’adolescents en difficulté ouvert à Lyon par le Valdocco, je suis tenu professionnellement à ne pas m’absenter de la région et ne pourrai donc pas participer à votre congrès.
Avec mes regrets

Impegnato durante il mese d’agosto nel nuovo progetto di recupero di adolescenti in difficoltà aperto a Lyon dall’associazione Valdocco, sono tenuto professionalmente a non assentarmi da qui e dunque non potrò partecipare al vostro congresso.
Con molto dispiacere

Alain Krivine
(Nouveau Parti Anticapitaliste (NPA)
Chers amis,
merci pour votre invitation mais malheureusement je ne peux pas accepter étant en vacances en août et loin de l’Italie…
Ça sera pour la prochaine fois.
Cordialement

Cari amici,
grazie per il vostro invito, ma sfortunatamente non posso accettare essendo in vacanza in agosto e lontano dall’Italia…
Sarà per la prossima volta,
cordialmente

Simon Conway Morris
(paleontologo, Università di Cambridge)

Dear Maria,
Thank you for your kind e-mail. It sounds very interesting and of course in a lovely part of Italy, but I am afraid I must decline  as I will be in Canada at a conference in Banff.
My apologies and I hope your meeting is a great success.
Sincerely

cara Maria,
grazie per il suo gentile email. Suona molto interessante e avviene in una amabile parte di Italia, ma sono dispiaciuto di dover declinare dato che sarò in Canada per una conferenza a Banff.
Le porgo le mie scuse e spero che la vostra conferenza abbia un grande successo.
Cordialmente

Piergiorgio Odifreddi
(matematico, Università di Torino)

Cara Maria Paola,
grazie del gentile invito, e mille scuse per il ritardo nella risposta (ero via da casa). Purtroppo, il periodo proposto, agli inizi di agosto, e’ monopolizzato dalla famiglia e dalle vacanze, mi spiace. a presto, e tanti auguri per la manifestazione.

Deborah Weissman
(presidente dell’International Council of Christian and Jewish)

Thanks, but my travel schedule this summer doesn’t permit me to add this. Perhaps some other time…
Please do keep me in mind for another time maybe next year.
Best wishes.

Grazie, ma il mio programma di viaggio per questa estate non mi permettere di aggiungere questo appuntamento. Forse un’altra volta. Vi prego di ricordarmelo, forse per il prossimo anno.
I migliori auguri.

Giuseppe Ruggieri
(teologo, Università di Catania)
Gentile Maria Paola
La ringrazio dell’invito per Tonalestate 2009. Tuttavia, come credo di averLe già detto quando ci siamo incontrati a Reggio Emilia, quella data (a cavallo tra luglio e agosto) è per me off limits. Più precisamente io dal 2 al 9 agosto di quest’anno ho la settimana dedicata al campo estivo della mia comunità. Mi spiace quindi dover declinare l’invito e limitarmi ad augurarvi buon lavoro.

 

Antonio Negri
(filosofo)
Gentile Maria Paola Azzali,
La ringrazio di cuore per l’invito, mi sembra che l’appuntamento che lei organizza ne valga veramente la pena. Purtroppo, pero’, sono nell’impossibilità materiale di accettare il suo invito: ho figli e nipotini che vedo di rado durante l’anno, e ho promesso di rendermi disponibile ad agosto per i più piccoli. Cosi va la vita dei nonni…
Le porgo un cordiale saluto, e non manchero’ di andare a visitare il sito per tenermi al corrente delle iniziative di Tonalestate.

 

Jürgen Moltmann
(teologo, Università di Tubingen)

Dear president Azzali,
it was again most kind of you to invite me to the next conferente of Tonalestate in August this year. Thank you very much. As I wrote however last year I am not free in the first 2 weeks of August because of family reasons. I regret thsi but cannot change it.
As an old man now I think younger colleagues should take the place at your conference. With all good wishes,
yours ever.

Cara presidente Azzali,
mi è stato di nuovo molto gradito il vostro invito per la prossima conferenza di Tonalestate, nell’agosto di quest’anno. Molte grazie. Come le ho scritto anche lo scorso anno non sono libero le prime due settimane di agosto a causa di ragioni famigliari. Mi dispiace, ma non posso cambiarlo.
E dal momento che sono un vecchio signore, ora credo che colleghi più giovani possano prendere parte alla vostra conferenza. Con tutti i miei migliori auguri,
sempre vostro.

Gabriel Mouesca
(Emmaus France)

Chère Maria Paola,
Je ne puis être des vôtres cette année car cette période estivale sera une phase de développement importante dans le cadre de mon action au sein d’Emmaüs France.
Le thème que vous développerez cette année rejoint ma problématique. En effet, comment sanctionner au 21ème siècle? la prison est-elle un mal nécessaire ? Qu’est-ce qu’une sanction intelligente, qui profite à la personne mise en cause, à la victime et à la société en général ? Tout ceci étant des questionnements qui sous entendent le progrès de civilisation nécessaire au regard du rapport que nous avons avec la déviance, l’illégalité, la sanction… bref, vaste motif de réflexion pour construire un avenir tournant définitivement le dos à la barbarie, et gagner le qualificatif d’êtres civilisés. “L’Homme nouveau” disait CHE, ce n’est rien d’autre que créer les conditions du passage de “l’humanimal” à l’humain… on a encore du travail…
Navré de ne pouvoir répondre positivement à votre invitation, mais j’ai un besoin absolu de travailler à la mise en place du dispositif que je crée actuellement. Il y a la liberté réussie des prisonnier(e)s les plus pauvres qui se joue, ce n’est pas rien.
Mon salut fraternel.

Cara Maria Paola,
non posso essere con voi quest’anno perchè questo periodo estivo sarà una fase di sviluppo importante nell’ambito della mia azione in seno a Emmaus France.
Il tema che voi svilupperete quest’anno concorda pienamente con la mia problematica. In effetti, quale pena applicare nel 21° secolo? La prigione è un male necessario? Cosa si intende per sanzione intelligente, che possa giovare alla persona chiamata in causa, alla vittima e alla società in generale? Sono tutte domande che sottintendono un progresso di civilizzazione necessario rispetto al rapporto che abbiamo con la devianza, l’illegalità, la sanzione… in breve: è un vasto motivo di riflessione per costruire un avvenire che giri le spalle definitivamente alle barbarie, e ci possa conquistare la qualifica di esseri civilizzati.
“L’uomo nuovo”, come disse il Che, non significa nient’altro se non creare le condizioni per il passaggio dall’ “Umanimale” (l’uomo animale) all’umano…c’è ancora da lavorare…
Spiacente di non potere rispondere positivamente all’invito, ma ho un bisogno assoluto di lavorare alla realizzazione del progetto che ho creato di recente. C’è in gioco l’effetiva libertà dei prigionieri (e prigioniere) più poveri,non è cosa da poco.
I miei più fraterni saluti

Giorgio Bàrberi Squarotti,
(critico letterario, emerito professore Lett. It., Università di Torino)
Cara Maria Paola,
grazie di cuore del rinnovato invito all’inizio di agosto per il convegno che organizza: ohimè, proprio non mi è più possibile venire per la difficoltà del viaggio e perché dal 20 giugno sono a Manforte senza adeguati mezzi di trasporto. E poi la mia età mi costringe alla prudenza.
Mi dispiace moltissimo. Con i più affettuosi auguri e saluti.

 

Jürgen Habermas
(filosofo, Starnberg)

Dear mrs Azzali,
thank you for your kind invitation. But I am sorry that I cannot come to the summer seminare of Tonalestate. I have made already too many commitments and beg you to understand a situation in wich I feel overburdened by my obligations.

Cara Signora Azzali,
grazie per il gentile invito. Sono dispiaciuto di non potere partecipare al seminario estivo di Tonalestate. Io mi sono assunto già troppi impegni e le chiedo di comprendere questa situazione in cui io mi sento oberato dai miei impegni.

 

Alex Maskey
(Sinn Fein councillor, Belfast)
..once again I am very sorry for not being in contact with you for the past while. I will only return from my vacation on Monday 3rd August so it would not have been possible for me to travel so soon again. I am always thinking of you and of course also Maria Paola and Elizabetta.
It was a real joy to meet with you again in Pisa but unfortunate we did not get to spend any real time together when we were there in such a nice place. Anyhow perhaps at another time we will. I hope you are well these days and I’m sure you are working hard now for the next Tonalestate. I know you will once again enjoy having Francie with you at this year’s event and I know he has been looking forward to going again. Once again with a little sorrow for not getting to see you again in Tonalestate.
I wish you all the success you deserve in August and do hope that all the young people especially will take some benefit from all your hard work.
Alex.

…ancora una volta mi dispiace di non avere mantenuto il contatto con voi nel frattempo. Io rientrerò dalle mie vacanze lunedì 3 agosto e quindi non sarà possibile per me viaggiare di nuovo così presto. Io penso sempre a voi, a Mariapaola e Elisabetta.
E’ stata una grande gioia rincontrarvi a Pisa ma sfortunatamente non abbiamo potuto trascorrere davvero molto tempo insieme pur essendo in un posto tanto bello. Comunque, forse, potremo un’altra volta. Spero che voi stiate tutti bene in questi giorni e sono sicuro che state lavorando duro per il prossimo Tonalestate. So che avrete ancora una volta con voi Francie per l’evento di quest’anno e so che lui è molto ansioso di essere lì con voi ancora. Ancora una volta con un po’ di dispiacere per non riuscire a vedervi di nuovo a Tonalestate.
Io vi auguro tutti i successi che meritate per l’evento di agosto e spero che tutti i giovani soprattutto possano ricevere benefici dal vostro duro lavoro.
Alex

Werner Arber,
(premio Nobel per la biologia molecolare, Università di Basilea)
Dear Mrs. Azzali,
Thank you for invitation to Tonalestate. I have to inform you that I am not available in the first week of August 2009 to travel to Ponte di Legno.
With kind regards

Cara Signora Azzali,
la ringrazio per l’invito a Tonalestate. La devo informare però che non sarò disponibile nella prima settimana di agosto per venire a Ponte di Legno.
Con i miei cordiali saluti.

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.