Home » Archivi, Tonalestate 2003

Programma e Relatori Tonalestate 2003

2 luglio 2010 Nessun Commento

31 luglio, giovedì
pomeriggio di benvenuto e messaggi augurali;  la tecnica e l’uomo; l’acqua bene comune  tecnico/naturale dell’umanità; inaugurazione delle mostre pittoriche e fotografiche; spettacolo di apertura

 

Presentazione di Tonalestate:
Maria Paola Azzali: l'uomo e la tecnica
Massimo Toschi: tecnologia e idolatria
Giorgio Fornoni: conoscere il pericolo, dare speranze
André Chouraqui: la joie d'écouter

1 agosto, venerdì 
tecnica, ricerca, invenzione; scienza e ragione; progresso e cinismo tecnocratico; arte e tècne; spettacoli 

 

Saad Hanna: il fondamento della tecnica moderna e la vita dell'uomo
Francisco Prieto: una raza cosmica y la unidad que libera
Emanuele Severino: intorno all'essenza dell'uomo
Emmanuel Anati: alla ricerca del cammino globale dell'uomo
Kei Nemoto: per amorem agnoscimus

2 agosto, sabato 
la tecnica, la fede e le fedi; cristianesimo, ebraismo, islamismo; spettacoli 

 

Corrado Corghi: la tecnicissima tecnica (non tecnica) dell'accoglienza
Guido Dotti: vivere uniti, speranza di un significato
Maria Antonia Muñiz: constuir, a pesar de todo
André Chouraqui: Jerusalem, en toi j'ai mon amour
Giuseppe Pittau: l'educazione, speranza dentro una civiltà tecnologica

3 agosto, domenica 
la tecnica nel mondo globale; sud e nord del mondo; giornata della pace; minoranze, terrorismi e guerre; spettacoli 

 

Iyad Rabi: consumer's protection and human rights in changing world
Jan Fermon: war on terrorisme or war on dissent? (les droits démocretiques: demages collatéraux de la guerre?)
Michel Warschawski: stronger than apaches and F16 the palestinian resistence who defeated Israeli pacification
Dalil Boubakeur: dieu à l'age technologique
Gabriel Mouesca: il n'y a pas de fatalité
Rubén Zamora: las venas abiertas de mis pueblos y la alegria de vivirlos
Marc Leclerc: tecnica e rifiuto della miseria
André Chouraqui: au revoir

4 agosto, lunedì 
la tecnica e la libertà; solidarietà e volontariato; europa, identità, creatività sociale e armonia; spettacoli 

 

Eminat Saijeva, Algindras Endriukaitis: Russia's Genocide/International silence/Chechen's map to peace
Alex Maskey: non si calpesta una storia
GianGuido Folloni: l'Europa dei popoli, aperta ai popoli
Giovanni Battista Re: Ecclesia in Europa
Mario Primicerio: "Giorgio La Pira" il poeta della politica
Eric Simoni: Notre nationalisme, "u nostru nazionalismu"

5 agosto, martedì 
mattinata di dibattito; conclusioni.

 

saluti di "Tonalestate"
Achille Silvestrini: Riflessioni conclusive.

 


 

 

Emmanuel Anati
Archeologo, paleontologo, specializzato in antropologia e etnologia, ha insegnato in varie università e centri di ricerca in Italia, Francia, Regno Unito, Israele e Canada. Presidente dell’Istituto di arti preistoriche e etnologiche, dopo numerose ricerche sia in Europa che in Medio Oriente ha fondato il Centro Camuno di Studi Preistorici, specializzato nell’arte preistorica della Val Camonica. A lui, ultimamente é stato assegnato il progetto di ricerca sul Monte Sinai.
Interverra’ a Tonalestate il 1 agosto alle ore 16.45

 

Dalil Boubakeur
Figlio dell’allora Rettore della Moschea di Parigi é stato a sua volta, dopo gli studi di medicina, eletto alla stessa carica nel 1992: in seguito, nel 1996 é stato anche eletto Direttore Superiore delle Moschee di Francia. Impegnato in diverse campagne per i diritti umani per l’UNESCO e il Parlamento Europeo, in materia di integralismo, umanesimo e filosofia islamica, nel 2003 stato eletto presidente del Consiglio Francese del culto musulmano.
Interverrà a Tonalestate il 3 agosto alle 11.45

 

André Chouraqui
Già consigliere di Ben Gurion in materia di integrazione degli immigrati in Israele, dal 1950 é uno dei principali traduttori del circolo biblico inaugurato dal Ministro stesso, uno dei migliori specialisti in esegesi biblica e in tutte le discipline. Autore di un vastissimo numero di opere di saggistica, poesia e traduzione (da menzionare quella in francese della Bibbia ebraica, del Nuovo Testamento e del Corano).
Verrà incontrato dal pubblico di Tonalestate il 2 agosto alle ore 11.00, il 3 agosto alle 18.00 e il 4.8 alle ore 18.00

 

Algirdas Endriukaitis
Segretario generale del “Gruppo Internazionale per la Risoluzione del problema della Cecenia”, presso il parlamento lituano, è tra i maggiori supporter della causa cecena nei tribunali internazionali, denunciando i crimini di guerra russi ed invitando alla solidarietà e al diritto all’autodeterminazine del popolo ceneno.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle 9.30

 

Jan Fermon
Avvocato belga, difensore dei diritti umanni dei popoli e delle leggi umanitarie internazionali, è oggi impegnato nella causa per crimini di guerra contro il generale americano Frank, rappresentando i civili iraqueni. Partecipa all’appello al Parlamento Europeo per la definizione di “terrorismo”, che nella proposta della Commissione europea minaccerebbe seriamente i diritti democratici.
Interverrà a Tonalestate il 3 agosto alle 10.15

 

Giovanni Lindo Ferretti
Inizia la sua storia musicale nel 1978 con i CCCP, poi con i CSI, ora con i PRG, Per Grazia Ricevuta, il gruppo nato nel 2001. In ogni esperienza musicale porta con sé tutti i suoi viaggi, dalla Mongolia, all’India, all’Africa e tutti i suoi popoli. G.L.Ferretti dirige oggi una scuola di musica e comunicazione per ragazzi a Bologna, “La Bottega” e un festival di musiche da tutto il mondo “conFUSION&”.
Porterà il suo nuovo spettacolo a Tonalestate il 31 luglio alle ore 21.30 e interverrà il 1 agosto alle ore 21.30

 

Gian Guido Folloni
Giornalista, direttore d’Avvenire dal 1982 al 1990, nel 1994 viene eletto al senato della Repubblica, e attraverso esso inizia una collaborazione con il Comitato Affari Esteri. Nel 1998 é ministro per i rapporti con il parlamento. Dal 2000 é vice presidente dell’Istituto Italiano per l’Asia.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle ore 11.45

 

Giorgio Fornoni
Reporter, free lance, videomaker, da più di vent’anni lo si può incontrare a documentare fatti, situazioni e personaggi della nostra epoca, le situazioni di conflitto più aspre, i popoli della terra, le “guerre dimenticate”, sempre fondendo la sua passione per la fotografia con una passione per l’uomo. Tra i suoi documentari più recenti i roportage su Salvador, Afghanistan, Sierra Leone, Jugoslavia, Cecenia a Iraq.
Interverrà a Tonalestate il 31 luglio alle ore 18.00

 

Saad Hanna
Padre iraqueno, sacerdote della Chiesa caldea, diplomato in ingegneria aereospaziale, in Italia da 5 anni per conseguire la Licenza in Filosofia alla Pontificia Università Gregoriana, nonostante non riesca a rientrare nel suo paese, in seguito alla Seconda Guerra del Golfo, si è attivato per sensibilizzare il pubblico sulla condizione di estrema povertà del suo paese, attraverso il lavoro culturale e pastorale della comunità caldea in Germania.
Interverrà a Tonalestate il 1 agosto alle ore 9.30

 

Marc Leclerc
Sacerdote della Compagnia di Gesù, attualmente é docente di filosofia moderna e contemporanea presso la Pontificia Università Gregoriana dove è responsabile del progetto “Università e miseria”, che fa riferimento al progetto “A.T.D. Quarto Mondo” iniziato da Padre J.Wrezinsky.
Interverrà a Tonalestate il 3 agosto alle ore 16.00

 

Alex Maskey
Dopo una lunga militanza nel Sinn Fein, partito politico irlandese all’interno del movimento repubblicano, per lungo tempo membro del consiglio della città di Belfast, Irlanda del Nord, è stato eletto, per il 2002, sindaco della città, segnando lo storico evento dell’elezione a primo cittadino di un membro del Sinn Fein.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle 10.30

 

Gabriel Moesca
Di origine basca francese, dopo alcune esperienze di militanza in associazioni sindacaliste e indipendentiste, rimane coinvolto in una sparatoria per cui verrà imprigionato per 17 anni senza mai essere giudicato da alcuna corte di giustizia e nel 1998 viene liberato dalla Commissione Europea per i Diritti Umani a causa della violazione della Francia del diritto di un detenuto ad essere giudicato a termini di ragione. Nel corso di questi anni ha lavorato fortemente per il rispetto dei diritti umani dei detenuti, contro le disumane condizioni in cui vengono mentenuti e per i diritti dei prigionieri politici. Oggi collabora con la Croce Rossa Francese.
Interverrà a Tonalestate il 2 agosto alle ore 16.00

 

María Antonia Muniz
Architetta e decoratrice di interni, è stata Supervisore di opere durante la ricostruzione del Messico, in seguito al terremoto del 1985, poi coordinatrice del dipartimento di costruzioni. Dal 1990 è presidente e coordinatrice generale dell’Istituto Ciéntifico Tecnico y Educativo (ICTE) di Città del Messico.
Interverrà a Tonalestate il 2 agosto alle ore 10.30 e il 5 agosto alle ore 10.00

 

Kei Nemoto
Incisore giapponese molto stimato, ha fatto varie mostre in Giappone e nel mondo: ispirandosi a Paul Klee e a Morandi le sue incisioni hanno un gusto per il silenzio” tipicamente giapponese.
Interverrà a Tonalestate il 1 agosto alle 18.30

 

Orchestra Mozart
L’orchestra milanese nata nel 1988, hanno ottenuto ufficiale riconoscimento mondiale in occasione del duecentesimo anniversario della morte di Mozart. Diretta dal maestro Dario Toffolon, compositore e direttore artistico dal 1994.
Porteranno il loro spettacolo a Tonalestate il 2 agosto alle 21.30

 

Mons. Giuseppe Pittau
Arcivescovo della Compagnia di Gesù, cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, é stato, tra l’altro rettore della Pontficia Università Gregoriana, professore in Spagna e USA (Harvard University) e rettore della “Sophia University” di Tokio. Oggi é segretario della Pontificia Congregazione per l’Educazione Cattolica. 
Interverrà a Tonalestate il 2 agosto alle ore 12.00

 

Francisco Prieto
Professore di filosofia alla Universidad Iberoamericana e come conferenziere in diverse università, conduttore di numerose radio e programmi televisivi in Messico, e in perticolare, nel 2000, direttore generale della Radio dell’Universidad Nacional Autonoma de Mexico (UNAM); collabora attivamente con le maggiori riviste di arte e letteratura e comunicazione del Messico.
Interverrà a Tonalestate il 1 agosto alle ore 10.30

 

Mons. Girolamo Prigione
Arcivescovo titolare di Lauriaco, ha studiato alla Pontificia Università Lateranense, giungendo al dottorato in diritto canonico; ha poi ottenuto il dottorato in lettere e filosofia. Diplomato poi alla scuola di Diplomazia della santa Sede ha avuto vari incarichi nelle Nunziature Apostoliche in Italia, in Gran Bretagna, negli Stati Uniti e in Austria. Come rappresentante della Santa Sede è stato poi Nunzio Apostolico in Guatemala, in El Salvador e in Messico. 
Porterà il suo saluto al pubblico di Tonalestate

 

Mario Primicerio
Da sempre attivo all’interno dell’università di Firenze, anche come direttore del corso di Laurea in Matematica e decano della Facoltà di Scienze. Sindaco di Firenze dal 1995 al 1999 è oggi presidente della Fondazione “La Pira”.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle ore 18.00

 

Cardinal Giovanni Battista Re
Nato a Borno (BS), proviene da una famiglia numerosa e semplice della Val Camonica. Ricoprì presto incarichi diplomatici nelle Nunziature di Panama e Iran. Dal 1971 fu chiamato a prestare la sua opera presso la segreteria di Stato Vaticana di cui fu nominato Sostituto per gli Affari Generali, incarico che lasciò solo quando il 16 settembre 2000 il Santo Padre lo volle Prefetto della Congregazione per i Vescovi e Presidente della Pontificia commissione per l’America Latina. La sua collaborazione con S.S Giovanni Paolo II è stata continua per tutto il pontificato accompagnando anche il Papa in numerosissimi dei suoi viaggi apostolici in Italia e all’estero. E’ stato creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo dei santi XII Apostoli.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle 12.15


 

Mimmo Sacco
Giornalista a lungo impiegato all’interno della Rai, prima come corrispondente poi nella direzione del TG1, oggi collabora attivamente con la redazione del Corriere della Sera.
Interverrà a Tonalestate il 2 agosto alle ore 18.00


 

Eminat Saijeva
Rappresentante cecena in Lituania, collabora attivamente con il gruppo parlamentare “International Group of Parlamentarians on the problem Chechnya”.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle ore 9.30


 

Emanuele Severino
Il filosofo bresciano, profondo studioso di Heidegger, a soli 22 anni ha ottenuto la libera docenza in Filosofia teoretica. Dopo alcune esperienze alle università di Milano e Pavia, dal 1970 al 2000 é stato professore ordinario di filosofia teoretica all’università Ca’Foscari di Venezia. Attualmente collabora alla nuova facoltà di filosofia dell’Università san Raffaele di Miilano. 
Interverrà a Tonalestate il 1 agosto alle ore 11.45


 

Card. Achille Silvestrini
Dopo gli studi e la Laurea presso l’Accademia Diplomatica Vaticana, conseguito nel 1952 entra nel servizio diplomatico nella sezione per gli Affari Straordinari ecclesiastici, concentrandosi sul problema del Sud-Est asiatico. In seguito opera anche nella delegazione vaticana alle Nazioni Unite, per la firma di trattati internazionali. Eletto cardinale nel 1988 è quindi diventato prefetto della Congregazione per la Chiesa Orientale e Grande Cancelliere del Pontificio Istituto Orientale.
Interverrà a Tonalestate il 5 agosto alle ore 10.00


 

Eric Simoni
Attivo politicamente in Corsica e portavoce del movimentto indipendentista “Corsica Nazionale” insieme al fratello Alain Simoni e Guy Talamoni, ha preso parte, ultimamente al dibattito politico in vista delle elezioni dello scorso luglio.
Interverrà a Tonalestate il 4 agosto alle ore 21.30


 

Massimo Toschi
Delegato del presidente della regione Toscana per la pace, i diritti umani e la cooperazione e componente del Comitato di Consulenza per la promozione della cultura di pace. Oltre a collaborare con l’Istituto di Scienze Religiose di Bologna e autore di numerosi saggi e documenti di ricerca sul ruolo della Chiesa e su Don Milani.
Interverrà a Tonalestate il 31 luglio alle ore 18.30


 

Micheal Warschawski
Figlio del Rabbino capo di Strasburgo, arrivato in Israele nel 1965 scopre la tragica dell’occupazione e comincia a militare in gruppi di studenti universitari israeliano-palestinesi. Viene arrestato come obiettore di coscienza, essendosi rifiutato di prestare servizio militare nell’esercito israeliano, al tempo dell’invasione del Libano. Conosciuto come Mikado, è da ormai 10 anni, prima come colleboratore poi come direttore, attivo all’Alternative Information Center a Gerusalemme.
Interverrà a Tonalestate il 3 agosto alle ore 11.00


 

Rubén Zamora
Professore di diritto in numerose università americane ed europee, collaboratore con diversi organi delle Nazioni Unite, attivo politicamente in El Salvador negli anni che hanno seguito gli accordi di pace dopo la guerriglia; fondatore e segretario generale del Frente Democratico Unito e del Centro Democratico Unito dal 1999.
Interverrà a Tonalestate il 3 agosto alle ore 18.30

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.