Home » Amici

METREF Karim

6 luglio 2012 Nessun Commento

Nato a Tizi-Ouzou (Algeria) nel 1967, dopo studi di scienze dell’educazione ha lavorato coem insegnante per circa dieci anni in Algeria. Contemporaneamente ha messo il suo massimo impegno nella militanza per i diritti culturali dei Berberi e per l’accesso ai diritti democratici in Algeria. Il giornalismo e la scrittura sono strumenti per veicolare le sue convinzioni politiche, ma anche quelle nuove forme di pedagogia che ha imparato, che si mette a diffondere come formatore a partire dal 1998 (anno della sua trasferta in Italia), dopo varie specializzazioni in educazione alla pace e alla non-violenza, intercultura e gestione non violenta dei conflitti. I suoi interessi sono vari, così anche le sue produzioni: Tislit n Wanzar, novella per ragazzi in lingua berbera, del 1997; principale redattore del sito ASAKA-Italia, unico sito di informazione sulla protesta detta della “primavera nera” in Cabilia (Algeria) dal 2001 al 2004; nello stesso periodo esce “Il ritorno degli Aarch – i villaggi della Cabilia scuotono l’Algeria”, di cui è autore insieme a M.Servergnini, regista. Nel dicembre 2004 pubblica quando la testa ritrova il corpo, manuale di giochi educativi per le scuole dell’infanzia. Inoltre ha pubblicato vari articoli e dossier sulle riviste Carta, Cem-mondialità, Guerre e Pace, Diario e Derive e Approdi, nonché sui siti delle agenzie Migranews e Peacereporter. Lavora anche da più di quattro anni come animatore radiofonico, coanimando presso Radio Torino Popolare prima la trasmissione “Babalasala” poi “Mondonotizie” sul mondo dell’immigrazione. Inviato in missione a Baghdad per aprire un centro educativo per bambini di strada con Terre des Hommes Italia, ha mandato un diario in centinaia di copie via email, ripreso da vari siti e riviste come una delle poche fonti d’informazione alternative ai grandi media; il diario verrà pubblicato in via definitiva nel settembre 2006.

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.