Home » Amici

RE Giovanni Battista

1 luglio 2012 Nessun Commento

Il Cardinale Giovanni Battista RE, Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi e Presidente della Pontificia Commissione per l’America Latina, è nato a Borno (Brescia, Italia) il 30 gennaio 1934. Entrato nel Seminario di Brescia all’età di undici anni, nel 1945, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, vi compì gli studi medi e superiori e frequentò i corsi filosofici e teologici. Fu ordinato sacerdote dal Vescovo di Brescia, Mons. Giacinto Tredici, il 3 marzo 1957. Nell’ottobre successivo il suo Vescovo lo inviò a Roma per perfezionare gli studi, nella prospettiva di affidargli l’incarico di insegnante nel Seminario diocesano. Fu così alunno del Pontificio Seminario Lombardo per tre anni e frequentò la Pontificia Università Gregoriana, dove conseguì la laurea in Diritto Canonico. Nel 1967 fu trasferito alla Rappresentanza Pontificia in Iran, dove rimase fino al gennaio del 1971, quando fu chiamato a prestare la sua opera presso la Segreteria di Stato, come Segretario particolare dell’allora Sostituto, Mons. Giovanni Benelli. Il 12 dicembre 1979 il Santo Padre Giovanni Paolo II lo nominò Assessore della Segreteria di Stato. Il 9 ottobre 1987 fu promosso Segretario della Congregazione per i Vescovi e ricevette l’ordinazione episcopale dalle mani del Santo Padre, nella Basilica Vaticana, il 7 novembre dello stesso anno, come Arcivescovo titolare di Vescovìo. Contemporaneamente è stato anche Segretario del Collegio Cardinalizio. Il 16 settembre 2000 è stato nominato Prefetto della Congregazione per i Vescovi e Presidente della Pontificia Commissione per l’America Latina.

La sua collaborazione con il Papa è stata continua. Come Sostituto della Segreteria di Stato, egli ha anche accompagnato il Santo Padre Giovanni Paolo II in numerosi viaggi apostolici in Italia e all’estero. Fu ordinato vescovo e in seguito cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II. Con la morte di papa Giovanni Paolo II, il 2 aprile 2005 decade automaticamente dai suoi incarichi, ma già il 21 aprile 2005 papa Benedetto XVI lo conferma in entrambi gli incarichi. Accoglie altresì la sua rinuncia agli incarichi il 30 giugno 2010, nominando il cardinale Marc Ouellet quale successore. Durante il conclave del 2013, in qualità di cardinale elettore primo per ordine ed anzianità, svolge i compiti spettanti di norma al decano del collegio cardinalizio poiché sia il decano che il vicedecano, rispettivamente i cardinali Angelo Sodano e Roger Etchegaray non sono elettori, avendo superato entrambi gli 80 anni di età.

Partecipazioni a Tonalestate:
Tonalestate 2003, conferenza del 4 agosto dal titolo “Ecclesia in Europa”;
Tonalestate 2005, conferenza del 1 agosto dal titolo “L’insegnamento di tre figure politiche: De Gasperi, Shumann e La Pira.”;
Tonalestate 2007, conferenza del 4 agosto dal titolo “Il problema del male nel magistero di Giovanni Paolo II”;
Tonalestate 2009, conferenza del 4 agosto dal titolo “Che cos’è l’uomo? L’uomo capolavoro della creazione”;
Tonalestate 2010, conferenza del 5 agosto dal titolo “Il secolo dei martiri: i testimoni della fede nel secolo XX;
Tonalestate 2012, conferenza del 6 agosto dal titolo “Un grande testimone della fede: il cardinale Van Thuan”;
Tonalestate 2014, conferenza del 4 agosto dal titolo “La grandezza dei tre papi la cui santità ha avuto grande eco nel corrente anno”

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.