Home » Amici

PLANTEVIN Philippe

9 agosto 2014 Nessun Commento

Philippe Plantevin ha 73 anni, è un prete operaio della Missione di Francia, membro della Equipe di Lyon.

Prete ausiliare a Saint Fons, nella banlieue di Lione, dove si occupa dei clochards e soprattutto della popolazione rom, che vive sulle strade e nelle campine nella miseria, assicurandosi che i bambini vivano in condizioni umane e che possano frequentare le scuole, aiutando le madri con sovvenzioni e cure.

“ Sono sempre stato identificato come “un uomo di Dio”. Nei cantieri B.P.T i compagni algerini dicevano “Philippe, c’è da pregare”. Perciò io non pregavo mai in pubblico. Un giorno ho chiesto a Driss: “ come lo sai?” lui mi ha risposto: “Si vede nei tuoi occhi”.

Una frase di San Vincenzo de’Paoli mi ha colpito: “ho pena della vostra pena”. La compassione, la fraternita, la fedeltà, sono valori universali. Ma spesso le parole fanno fatica a esprimere la fede, anche per noi. Allora, io non mi sorprendo mai delle domande imbarazzanti. Io so che dietro a “Come sei entrato in Vaticano?” o “perché non ti sei sposato?” c’è un “dimmi la tua fede”, “dimmi per cosa vivi”. Io penso spesso a questo “amico” di Lyon: eravamo in apprendistato FPA insieme e lui si è sorpreso: “Perché fai il simpatico con Jacky, lui è cattivo?”, “e con Ahmed, lui è un arabo?”. Un giorno su questi argomenti gli ho risposto; “A causa di Gesù’”. “E’ un tuo compagno?” mi ha chiesto lui, “me lo farai conoscere?”. Ho conservato una cartella intera delle sue lettere. In una lui mi diceva: “Ho pregato per Dio”.

Padre Philippe ha quest’anno celebrato i 50 anni di sacerdozio.

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.