Home » Archivi, Tonalestate 2016

Libreria Tonalestate 2016: L’Imbroglio, Antonio de Petro

4 agosto 2016 Nessun Commento

L’Imbroglio

Antonio de Petro
edizione Officina delle 11
dalla Notizia di Eletta Leoni

Questo romanzo, un amoroso rimprovero alla nostra passiva dedizione, ci suggerisce, con la discrezione di una proposta, che l’uomo che non si ponga domande non è degno di essere chiamato uomo. Le domande non sono solo quelle della filosofia o della teologia o della scienza: sono quelle di tutta la vita. E dove si trovano queste domande? Nel cervello, nel cuore, nei sensi e negli eventi. Sono domande proprio nascoste sotto i ciottoli del cervello, del cuore, dei sensi e degli eventi. Scartare questi ciottoli è un lavoro, che si svolge in un silenzio di cui non conosciamo l’origine: poggiare lo sguardo su questo misterioso lavoro che genera in noi una nuova vita è come, in un giorno d’estate, alzare lo sguardo sugli occhi di un amico…

Questo romanzo, un amoroso incoraggiamento alla nostra condizione di pellegrini, suggerisce come distinguere un incontro decisivo da altri incontri pur utili e importanti ma non decisivi: uno solo si può chiamare davvero “incontro” nella vita di un uomo. Seguire con fedeltà questo incontro o seguire con fedeltà se stessi (in infiniti altri incontri o nella solitudine di Simone) sono i due possibili modi in cui vivere.

38-thickbox_default.jpg

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.