Home » Archivi, Tonalestate 2016

Saluto del Sindaco di Ponte di legno, Aurelia Sandrini

4 agosto 2016 Nessun Commento

Con grande piacere saluto tutti i presenti e porgo loro il benvenuto a Ponte di Legno. Sono lieta anche quest’anno di salutare gli amici di Tonalestate e di inaugurare insieme a loro l’edizione 2016 di questa rassegna, che considero ormai un patrimonio immateriale di Ponte di Legno.

I ringraziamenti ancora una volta vanno agli organizzatori, in primo luogo alla Presidente Maria Paola Azzali, ai suoi collaboratori, ai volontari e a tutti coloro che dedicano tempo ed energia per realizzare questo importante appuntamento culturale dell’estate dalignese. Come ogni anno gli ospiti e l’argomento trattato fanno di Tonalestate un evento di caratura internazionale. Tonalestate 2016 tratta il tema dell’eredità e di quali valori lasciare alle nuove generazioni per affrontare il mondo di domani. Affrontare il tema delle eredità culturali, sociali, artistiche, da consegnare alle nuove generazioni è oggi assai difficile, visto il momento storico che stiamo attraversando.

Il mondo è scosso dai conflitti e da tremendi atti di violenza, che vengono compiuti in Paesi e città che si trovano anche poco distanti dall’Italia. Gli attentati e le violenze sono oggi ancora più vicini e tutto questo sembra mettere a repentaglio i nostri valori e la nostra identità. L’Europa sta tornando ad essere, dopo anni di pace e tranquillità, un continente sotto attacco. A colpirla al cuore sono l’estremismo, il fanatismo, scambiati per religione e per credo. Di fronte a tutto questo possiamo solo appellarci alla nostra identità, alla nostra fede, alla democrazia, alla cultura.

Rinnovo il mio saluto, e quello di tutta l’amministrazione, a quanti sono presenti oggi nella prima giornata di incontri. Il Comune di Ponte di Legno sarà sempre pronto e disponibile a collaborare con Tonalestate, un patrimonio di cultura e idee che siamo lieti di ospitare ogni anno.

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.