Home » News, Tonalestate 2016

TOMO YO… Omaggio a Kei Nemoto

2 agosto 2016 Nessun Commento

TOMO YO……OMAGGIO A KEI NEMOTO

KEY NEMOTO è stato un amico del Tonalestate fin dai suoi esordi, quando con ragazzi e i volontari dell’Associazione Olive Japan di Nagoya si ragionava del futuro e del bisogno di compiere nel proprio contesto gesti di solidarietà e di pace.

Era nato nel 1933 a Morioka, settimo di nove figli di un professore della facoltà di medicina dell’Università di Tohoku. La sua passione per l’arte e la pittura si manifesta fin dai suoi anni universitari. La sua passione artistica si rivolge presto all’incisione sul rame e le sue opere sono state esposte in diverse mostre in tutto il Giappone, da Osaka a Kagawa, da Tokio a Nagoya oltre che nella sua città natale.

Nemoto si ispira a Klee e Morandi ma le sue incisioni hanno un gusto per “il silenzio” tipicamente giapponese.

Nel 1981 si trasferisce a insegnare nelle scuole “Seirei Gakuen” dove conosce Padre Aizawa e trasloca a Seto con la famiglia diventando direttore della scuola di Seto. Qui realizza molte opere, tra le quali la chiesa e i conventi nel bosco.

All’interno della sua opera, l’incisione su rame esprime, con una semplice linea, il senso della comunità, proprio come in famiglia o fra amici si sente il calore umano. Ma la sua produzione è assai versatile: incisione sul legno, schizzi ad acquerello, opere in legno di interiors design.

Nemoto ha ricevuto nel suo Paese premi prestigiosi e l’esposizione del Tonalestate è la prima sua mostra all’estero dopo la sua morte avvenuta il 15 gennaio 2016.

Il pubblico del Tonalestate lo aveva già conosciuto e ascoltato in una indimenticabile testimonianza nel 2003 dal titolo “Per amorem agnoscimus”.

La mostra di Kei Nemoto è esposta all’Hotel Mirella di Ponte di Legno.

Si ringraziano il figlio Goro, la sorella Noriko e gli amici di Olive Japan che hanno reso possibile l’evento.

Lascia un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.