Home » Archivi

Articoli Categoria: Tonalestate 2005

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

Anche quest’anno, sulle Alpi italiane a Ponte di Legno e al Passo del Tonale, dal primo al 4 agosto 2005, ha luogo l’esperienza culturale di Tonalestate, che, come ogni anno, mobilita l’attenzione verso ambienti, avvenimenti, circostanze, interessi, problemi e situazioni inesplorati, nuovi o emergenti.
Durante le giornate di Tonalestate, si pongono (alle personalità del mondo artistico, culturale, letterario, religioso, scientifico o sociale che accettano di intervenire) domande che, di fronte all’inadeguatezza nostra a immaginare e a prevedere il futuro, possano giungere almeno ai più profondi e ultimi interrogativi circa l’uomo e …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

TONALESTATE 2005. Per un principio superiore. Los de arriba y los de abajo.
Conclusioni, in mattinata, a Ponte di Legno, dell’edizione 2005 del TONALESTATE che ha affrontato il tema della politica, per un principio superiore.
Maria Paola Azzali, presidente dell’Associazione, ha portato il suo intervento conclusivo ai lavori di TONALESTATE 2005. Quattro giorni di riflessioni, dibattito e convivenza fra esponenti di diversi popoli (dall’America Latina al Giappone, dall’Europa al Medio Oriente), giovani e gente di Ponte di Legno e del Tonale che sono stati assidui e partecipi costruttori di un dialogo a …

Archivi, Comunicati Stampa, Strumenti, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

27 luglio 2005, MESSAGGIO DALL’OLOCAUSTO DI HIROSHIMA

Il 6 agosto 2005 ricorre l’anniversario della tragedia di Hiroshima, memoriale dell’ingiusta sofferenza dell’umanità, grido della libertà dei popoli e del loro desiderio di pace.
Il 1° agosto 2005, il professor NISHIO YOSHIO terrà una conferenza dal titolo “Ground Zero giapponese: messaggio dall’olocausto di Hiroshima”, a Ponte di Legno (BS) nell’ambito di “TONALESTATE 2005”.
NISHIO YOSHIO è uno dei maggiori studiosi giapponesi degli effetti e delle conseguenze storiche e sociali dell’olocausto del suo popolo.
Laureato in filosofia alla Sophia University di Nagoya, insegna storia e educazione civica …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

Anwar Abu Eisheh
Il Dottor Anwar Abu Eisheh dopo aver compiuto i primi studi al Algeria, ha conseguito la laurea in materie giuridiche all’Università Parigi X nel 1980. il professor Anwar è bandito dal territorio Palestinese nel 1974. dopo aver sofferto in prigione per un periodo abbastanza lungo.si è quindi trasferito in Francia, dove ha continuato la sua attività per le associazioni pacifiste. Dopo gli accordi di Oslo è potuto rientrare in Palestina e attualmente è docente presso la facoltà di Legge della Al Quds di Gerusalemme, dove insegna Diritto del …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

L’espressione artistica, nella sua libertà (qualora ci fosse), rivelerebbe all’uomo la verità del suo esistere e delle sue azioni. Ma, poiché vuole essere sempre di moda e, se possibile, ben pagata, si rende schiava. Forse, le vere espressioni artistiche, sono perciò da cercare fuori dai circuiti egemonici.
L’ideale non è il trionfo nel potere, ma il lavorare per la verità nella libertà e guardando alla grandezza dell’uomo, anche se il risultato non foss’altro che quello di permanere (come dice Mounier) “in una condizione di perenne sconfitta o di perpetua precarietà, ma, …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

31 luglio 2005, domenica
WELCOME
hotel mirella, ponte di legno
ore 17.00
Maria Paola Azzali, presidente di Tonalestate (Per un principio superiore: la politica e l’uomo) e Donald Moore del Pontifical Biblical Institute di Gerusalemme (La Persona della fede e il Mondo della politica).
Si inaugurano le mostre di scultura, di pittura e di fotografia, alla presenza degli artisti e con la presentazione di Marcelle Briger, Giorgio Fornoni, Ugo Panella, Sergio Terzi (Nerone).
Saluti delle autorità
chiesa di ponte di legno
ore 21.30
Concerto dell’Orchestra Mozart
 
1 agosto 2005, lunedì
“Timeo Danaos, et dona ferentes”
DEL PRINCIPE SONO LE LETTERE?
sala consiliare, ponte …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

A 60 anni dalla fine della II guerra mondiale, si presenta il grave problema della trasmissione della memoria.
Come prova di questo pericolo vi cito un episodio successo realmente a Okinawa. Un superstite della battaglia di Okinawa aveva finito il suo racconto a una classe di studenti superiori. Un ragazzo gli ha detto, gridando: “Le sue parole non mi toccano il cuore!”. Questo dimostra che c’è un abisso tra chi racconta e chi ascolta. Un abisso generato dalla mancanza di un cuore capace di compassione e, di conseguenza, di immaginazione. Purtroppo …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

Maria Paola Azzali, obbligato a restare a Parigi su invito del governo francese, il Presidente Monsieur Chirac e il Primo ministro Dominique De Villepin mi hanno convocato al fine di studiare la situazione della comunità mussulmana in seguito agli attentati di Londra e inoltre mi obbligano a studiare, insieme a diversi ministeri, tra cui il Ministero degli Interni, attraverso il sollecito di Mr. Sarcozy, problemi importanti concernenti la formazione degli Imam, la ripresa delle lezioni universitarie negli istituti teologici mussulmani, il nuovo assetto del nuovo Consiglio francese di culto mussulmano, …

Archivi, Tonalestate 2005 »

[4 Lug 2010 | No Comment | ]

Giorgio Bàrberi Squarotti
Cara e gentile Maria Paola,
i progetti estivi fra le montagne sono sempre fondamentali come contrapposizione radicale alla moda politica e filosofica, letteraria e morale; quello del prossimo agosto è, poi, di assoluta attualità e di necessaria verità. Tante volte, nell’ambito letterario, mi sono occupato del rapporto fra letteratura e politica (a partire da Dante fino a Montale e oltre). Ma sa ormai che io ho molti limiti: un viaggio fino a Ponte di Legno mi è proprio impossibile, fisicamente, in una stagione preziosa per me per il riposo …

Archivi, Comunicati Stampa, Tonalestate 2005 »

[2 Lug 2010 | No Comment | ]

Quali sono le differenze fra l'etica contemporanea e quella ebraica?
Non vi sono differenze. L'etica è un valore in sé, che possiamo definire come un principio di responsabilità di fronte all'altro, di fronte alla Natura. Quando parliamo di etica ebraica significa che l'ebraismo a molto riflettuto su questo concetto.
Quali problemi ci sono ad essere religiosi in uno stato laico?
In Francia, la separazione della chiesa dallo stato (datata 1905) permette a ciascun cittadino di vivere la sua religione liberamente. Tale principio di “laicità” permette, fra le altre cose, il dialogo interreligioso. Per …